Una storia di gratitudine

La storia della Fondazione

Fondazione Placido Puliatti gratitudine

“La vita non si inventa
né si improvvisa;
la vita si costruisce,
come una casa,
pietra su pietra,
atto per atto,
giorno per giorno.”

Don Carlo Gnocchi

La Fondazione nasce nel 2006 per volontà dell’avvocato Placido Puliatti.

Non vedente dall’età di dieci anni, ha attraversato tutte le fasi dell’educazione speciale e dell’inserimento nelle istituzioni sociali, dalla famiglia alla scuola, fino alla laurea in legge. Questo gli ha permesso di capire in profondità le esigenze e le difficoltà di un bambino e di un genitore che si trovino ad affrontare la prova della disabilità, una prova che mette totalmente in discussione le proprie certezze e la propria quotidianità.

Fin da molto giovane si è impegnato per la tutela dei diritti delle persone con disabilità in tutti i settori della scuola, del lavoro e dell’assistenza economica, diventando dirigente dell’Unione Italiana Ciechi, poi cofondatore del Centro Nazionale Don Carlo Gnocchi, oggi IAPB (International Agency for Prevention of Blindness) e fondatore della Unione di Consulenza Legale agli Invalidi (UCLAI).

Nel 2006 ha deciso di costituire la Fondazione Placido Puliatti onlus con l’intento di porre le sue esperienze e competenze al servizio di bambini e ragazzi con disabilità e delle loro famiglie.

I video e le testimonianze